Informativa Privacy & cookies

Uso dei cookie

Il "Sito" (villacornaro.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di villacornaro.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

    • memorizzare le preferenze inserite;
    • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
    • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da villacornaro.it per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookie

Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

    • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
    • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Villacornaro.it userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.
Villacornaro.it, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Villacornaro.it non raccoglie cookie di profilazine.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da villacornaro.it e che che quindi non risponde di questi siti.

Elenco cookie

CookieDominioScadenzaCookie terze partiCookie permanenteCookie di sessione
qos_token .openstreetmap.org 25 giugno 2018 alle 16:01   Cookie terze parti    
PREF .youtube.com 24 febbraio 2019 alle 01:54 243 giorni Cookie terze parti Cookie permanente  
YSC .youtube.com 24 febbraio 2019 alle 01:54 243 giorni Cookie terze parti Cookie permanente  
VISITOR_INFO1_LIVE .youtube.com 22 dicembre 2018 alle 14:01 179 giorni Cookie terze parti Cookie permanente  
GPS .youtube.com 25 giugno 2018 alle 15:31   Cookie terze parti    
9ca283f7e7a104b8bde33629a1022f8e www.villacornaro.it 25 giugno 2018 alle 15:31        

Ultimo aggiornamento 25/06/2018

Informazioni sui cookie

PREF

La maggior parte degli utenti di Google ha un cookie delle preferenze chiamato "PREF" nei browser. Un browser invia questo cookie con le richieste ai siti di Google. Il cookie PREF potrebbe memorizzare le tue preferenze e altre informazioni, in particolare la tua lingua preferita (ad esempio l'italiano), il numero di risultati di ricerca che desideri visualizzare per ogni pagina (ad esempio 10 o 20) e la tua preferenza di attivazione del filtro SafeSearch di Google.

.google.es › types

YSC

Un identificatore univoco assegnato al visitatore del sito durante la visualizzazione di un video

VISITOR_INFO1_LIVE

Ricorda le preferenze dell'utente in merito all'interfaccia scelta per l'utilizzo di visualizzazione dei video.

GPS

Quando un utente utilizza servizi Google, potremmo raccogliere ed elaborare informazioni sulla sua posizione. Utilizziamo varie tecnologie per stabilire la posizione, inclusi indirizzo IP, GPS e altri sensori che potrebbero, ad esempio, fornire a Google informazioni sui dispositivi, sui punti di accesso Wi-Fi e sui ripetitori di segnale dei cellulari nelle vicinanze.

.google.it › privacy

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/PH19214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Questa pagina è stata generata ed è ospitata sul portale nibirumail.com - Il contenuto di questa pagina è stato generato attraverso il servizio Cookie Policy Generator. Il marchio Nibirumail e le aziende ad esso collegate non sono responsabili per informazioni erronee o non più aggiornate. Se desideri ricevere una versione aggiornata di questi contenuti contatta il proprietario di dalla pagina precedente.

 

Video

VIDEO

MOMENTI DI FESTA, DI PURO PIACERE

Magia, atmosfera, emozionI. Uniche per ogni festa. I nostri eventi raccontati in alcuni video di chi li ha vissuti in prima persona.

Continua a leggere

Location Matrimonio

location matrimonio

Il tuo Matrimonio, la festa più bella

Accoglienza sorprendente in una location da sogno. Lasciati tentare dalle bellezze di Villa Cornaro, una Villa Veneta che ti ospita per offrirti veri e propri momenti di piacere. Perfetta location anche per la cerimonia nuziale, questa tenuta è l'anima della festa perfetta per le tue nozze. Scopri i tanti servizi principali e prenota la tua visita.

Il team di Villa Cornaro organizzerà il tuo evento a 360°.

Dall'allestimento completo degli arredi, ai dettagli raffinati delle decorazioni, dalla proposta del menù all'organizzazione della festa più bella.

Il Team di Villa Cornaro è il punto di riferimento per tutte le componenti dell'evento; il nostro maître e il wedding manager è a disposizione e si occuperà di proporre e realizzare ogni soluzione per rendere perfetto il tuo evento.

  • Allestimenti Interni

    Allestimenti Interni

  • Allestimenti Esterni

    Allestimenti Esterni

  • Cerimonia Civile in Interno

    Cerimonia Civile in Interno

  • Cerimonia Civile in Esterno

    Cerimonia Civile in Esterno

  • Corner Taglio Torta Scenografico

    Corner Taglio Torta Scenografico

  • Corner wisky e cigar room

  • Isole Tematiche e Buffet di Antipasti

    Le Isole Tematiche e i Buffet di Antipasti

  • Gran Spiedo Reale di Carne a Vista

    Gran Spiedo Reale di Carne a Vista

  • Fuochi pirotecnici personalizzati

  • intrattenimento musicale

  • Fotografo e Videomaker

  • professional Wedding planner

Spazi e capienza

Villa Cornaro raffinata villa del seicento, come location matrimoni si modella sulle tue esigenze. Gli incantevoli saloni interni hanno la capacità di contenere matrimoni di medie e anche grandi dimensioni. Una sorpresa ne richiama un'altra...
Le salette più raccolte sono indicate per momenti quali l'aperitivo o il ricevimento di ospiti particolari; il lungo viale d'ingresso connesso al parco con zona d'ombra e piscina per i momenti all'aperto.

Il piacere del Gusto

Il pranzo nuziale è il momento conviviale per eccellenza; qualità culinaria sorprendente con "materie prime" scelte e controllate. Sapori mediterranei e tradizionali che si sposano ad una mirata offerta di vini... per un momento di gusto e di piacere che possa rimanere nei ricordi.

Idee e tendenze
Allestimenti e servizio completo

Non hai ancora scelto i servizi principali del tuo matrimonio, ma vuoi garanzia di qualità e affidabilità?
Rivolgendovi allo staff di Villa Cornaro, vi verrà consigliato i migliori servizi di: allestimento e decorazioni floreali, ricevimento invitati, cerimonie civili, servizio fotografico e album nuziale, videomaker, live music, trasporto sposi e invitati sono solo alcuni dei servizi che avrete a disposizione.


  • Cosa comprende per sommi capi il menù?

    Isole di benvenuto con antipasti di stagione, due primi piatti, sorbetto rinfrescante, un secondo piatto (o due a scelta degli sposi), torta nuziale, isola della frutta e di piccola pasticceri. Il menù viene definito con gli sposi e il servizio scelto.

  • È possibile adattare o modificare i menù?

    Sì, certo.

  • Viene concordata e servita anche la torta nuziale?

    Sì.

  • Come funziona l'open bar?

    Quantità totale fissa (con ora limite).

  • Ci sono delle restrizioni orarie per il ricevimento?

    No.

  • Disponi di un tuo catering di fiducia?

    Sì certo. Possiamo consigliarti diverse opzioni con partner qualificati e di assoluta fiducia.

  • Metti a disposizione la suite nuziale?

    Sì. Villa Cornaro dispone di diverse suites e camere che è lieta di farvi conoscere.
    https://www.villacornarosuites.com

  • Disponi di accesso per disabili?

    Sì.

  • È possibile affittare solamente la villa senza il servizio catering?

    Sì.

  • È previsto un costo fisso per l'affitto della struttura?

    Sì. Viene concordato in riferimento alle vostre esigenze

  • Qual è il sovrapprezzo nel caso in cui non si arrivi al numero minimo?

    Viene sempre definito in anticipo in riferimento alla situazione.

Continua a leggere

Contatti

CONTATTI

via Roma, 360
37040 S.Stefano di Zimella (Verona)

Tel +39 0442 491012
Mob.+39 351 9077014

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

APRI GOOGLE MAPS

45.361,11.3467

Continua a leggere

Villa Cornaro

VILLA CORNARO

CENNI STORICI

La famiglia Corner o Cornaro è un’antica e nobile casata veneta che ebbe privilegi e onori in tempi remoti. Giovanni nel 1238 fu ambasciatore del Papa Gregario IX quindi dell’imperatore Federico II. Vantò generali, diplomatici, magistrati, dogi ed una serie di eminenti cardinali e vescovi. Questa illustre casata si divide in più linee dette di San Martino e San Gregorio, iscritte negli Albi Aurei dell’Antica nobiltà Italiana con i titoli di Conti e Patrizi Veneti.

La villa di Santo Stefano di Zimella (Verona) denominata Cornaro (quindi Grimani Morosini Gatterburg), fu abitata dai Cornaro anche prima dei fratelli Alvise e Giacomo che, a partire dal 1661, ne furono i proprietari. Poi passò ai Grimani, quindi ai Morosini infine all’Istituto di Carità, di Venezia (IRE) e, nel 1925, comprata da Basilio Carpenedo per 50.000 lire dall’IRE. Dal 2002 la proprietà è della società S.Stefano Costruzioni srl.

Villa Cornaro, di impianto cinquecentesco, è posta su un fondo di circa 12000mq di terreno lungo e stretto a forma di trapezio allungato che parte da via Roma 360, quasi di fronte alla chiesa parrocchiale di Santo Stefano. Vi si arriva percorrendo un viale rettilineo di 250 m circa, che divide il prato e si collega al cancello in ferro battuto sostenuto da due pilastri in pietra a grossi conci alternati a bugnato, inseriti nelle mura di mattoni che ne perimetrano l’intera area. La villa si trova tra altre due ville: la Morosina e Donà delle Rose le cui mura la delimitano con entrambe.

La parte centrale della villa risale alla seconda metà del Cinquecento, con salone passante con soffitto alla Sansovino, quasi a forma quadrata mentre l’ampliamento delle due ali laterali e del sopralzo sembra risalire alla seconda metà del Settecento.

Il lato destro dovrebbe addirittura risalire agli inizi dell’Ottocento. Notizie storiche certe citate su documenti di archivio, portano la data del 1661 e ne attribuiscono la proprietà ai fratelli Alvise e Giacomo Cornaro, nobili facoltosi proprietari terrieri Veneziani. Era una villa di rappresentanza oltre che di nobile residenza di villeggiatura estiva ed era probabilmente dotata di una cappella adiacente di cui non ci sono più tracce se non dei disegni su documenti storici. Del luogo di culto rimane ora a testimonianza una stanza al pianterreno con soffitto affrescato da un ignoto pittore di scuola del Tiepolo, con l’immagine del Padre Eterno Creatore con barba bianca in cielo tra le nuvole, con le braccia aperte, la veste rossa e il mantello blu nell’atto di produrre il Sole e la Luna, racchiuso dentro a strutture architettoniche arrotondate di color marrone/terriccio.

Durante la proprietà Cornaro la villa, nel vasto fondo di sua pertinenza verso Bonaldo, il paese vicino a sud, aveva un lungo e rettilineo sentiero che la collegava alla frazione stessa e che consentiva al suo parroco o a qualsiasi altro sacerdote, di venirvi a celebrare Messa o più semplicemente di accendere al fondo. Ancora oggi si vedono le tracce di un portone, ora murato, che si apriva tra le mura del brolo verso Sud e collegava appunto questo viottolo con Bonaldo.

Nel 1620 la Contessa Ginevra Cornaro donò alla comunità di Santo Stefano (allora denominato Santo Stefano di Volpino) una pezza di terra di tre campi veronesi per costruirvi la chiesa del paese posta quasi di fronte alla villa, con l’obbligo di celebrarvi delle messe.

E’ ancora visibile una lapide incastonata sul muro a lato della scala interna che porta all’organo della chiesa parrocchiale recante la scritta: LA CL.MA S.RA GINEVRA CORNARA CHE FO’ DELL’ILL.MO SIG.R CARLO NOB. DI VENETIA HA INVESTITO IL R.DO RETTOR DELLA CHIESA DI S.STEFANO ET SUOI SUCCESSORI, D’UNA PEZZA DI TERRA DE CAMPI TRE IN CONTRA’ DEL GAZO, CON OBLIGO AL DETTO R.DO RETTORE DI CELEBRAR UNA MESSA ALLA SETTIMANA ET UN OFFICIO DE MESSE DIECI OGNI ULTIMA SETTIMANA DELL’ANNO IN PERPETUO PER L’ANIMA DI D.A SIG.RA APPAR DI ESSA INVESTITURA, ET OBLIGO INTR.O PUBLICO ROGANDO DA D.NO FABRICIO RUTILIO NODARO DI COLOGNA L’ANNO DI N.RO SIG. MDCXX.

Con successivi trasferimenti, la villa passò di mano in mano divenendo prima proprietà dei Grimani verso il 1740, ed infine, nel 1787, dei Morosini.
I Grimani erano nobili patrizi di una antica casa Doganale Veneta che si divide in cinque linee delle quali sopravvivono oggi solo due rami della superstite detta di San Luca. Furono molti i personaggi importanti amici e ospiti illustri della famiglia Grimani, come il famoso commediografo Carlo Goldoni, che scrisse nel 1750 una poesia per le nozze dell’amico Giovanni Grimani con Caterina Contarini; o il pittore Pietro Longhi che li ritrasse nel 1751 nel celebre quadro del ”Rinoceronte”. Erano loro i proprietari delle ville di Santo Stefano, la Morosina e la Cornaro, ma anche di altre ad Albaredo di Vedelago (Treviso), a Martellago, a Pettorazza Grimani, (dove le ultime tre contesse sono state sepolte) e di molte altre.

I Morosini, erano nobili veneziani che possono vantare quattro dogi e tre dogaresse, una regina d’Ungheria ed una di Serbia. Il doge Francesco, detto il Pelopponisiaco, fu un famoso condottiero e fu grazie Loredana Grimani, l’ultima erede dei Grimani andata in sposa a Francesco Morosini (nipote del Poloponnisiaco), che i Grimani e i Morosini riunirono in un unico e vasto patrimonio. Questi ebbero una figlia, Elisabetta Morosini, che sposò a Vienna il conte Antonio Gatterburg, capitano austriaco già citato per la villa “Morosini” adiacente alla Cornaro.

Ebbero due figlie: Marianna, morta precocemente e Loredana che ereditò l’immenso patrimonio di famiglia. Loredana Morosini Gatterburg fu l’ultima erede e fu anche l’ultima proprietaria delle ville di Santo Stefano, la Morosina e la Cornaro. Alla sua morte il ramo della famiglia si estinse e gli eredi cedettero l’immenso patrimonio, frazionandolo, tranne quello destinato alla Congregazione di Carità di Venezia, comprensivo delle due ville di Santo Stefano con i rispettivi campi e rustici. Villa Morosina dista dalla Cornaro un centinaio di metri e un muro di confine con i relativi rustici, divide le due proprietà. Per la comunanza della proprietà delle due ville adiacenti (Cornaro – Morosini) una breve introduzione alla famiglie stesse era necessaria. Villa Cornaro ha la struttura di una vera e propria villa veneta a due piani con sopralzo nella parte centrale, contornata da volute alle parti, concluso da un frontone ornato da pinnacoli ai vertici del timpano. Si compone di una parte centrale cinquecentesca, con un salone centrale passante, che attraversa tutto l’edificio da fronte a retro, e stanze ai lati poste in modo simmetrico. Tra il Settecento e l’Ottocento sono stati aggiunti un sopralzo timpanato nella parte centrale e due corpi laterali simmetrici che terminano con due timpani uguali ripetuti nei due frontoni principali a Nord e a Sud: probabilmente unico caso di triplice presenza di timpani nel scenario delle ville venete fatta eccezione Villa Pisani a Strà e Villa Toderini a Codognè. Villa Cornaro si presenta con una duplice facciata: quella principale più alta e con l’attico disposta verso la strada a nord, quella più bassa rivolta verso il brolo a sud. Si divide in tre piani: piano terra, piano nobile e attico. A pian terreno, la parte centrale è composta da una porta ad arco a tutto sesto incorniciata in pietra e da sei finestre rettangolari, sempre incorniciate in pietra berica locale, con l’aggiunta di due corpi laterali più bassi con altre due finestre su ambo i lati. Al primo piano si ripete lo stesso schema del piano terra con una porta ad arco, ma con l’aggiunta di un grazioso balconcino, in ferro battuto a ventre, sostenuto da due mensole. Al centro spicca un sopralzo o attico aggiunto e munito di due finestre più piccole con una monofora centrale ad arco, scoperta e riaperta durante l’attuale restauro, coronato alla sommità da un timpano triangolare con tre pinnacoli e ai lati, quasi sospese, due volute che collegano visivamente e ornano il sopralzo e si appoggiano al tetto. Ai lati, più basse, le due ali laterali terminanti a motivo di torretta, con due timpani o frontoni uguali per forma e dimensione di quello centrale. La facciata, disposta a Sud, è più bassa e meno imponente perché senza il sopralzo, ma uguale all’altra per numero di porte e finestre, si affaccia al brolo ove un tempo vi erano alberi da frutto e ora è recuperato per altra fruizione ricettivo-turistico con il confort che l’ospite cerca e chiede.

Guardandola dal brolo, si notano ai lati i due timpani con sopra tre pinnacoli e al centro due porte ad arco a tutto sesto con un balcone in ferro battuto. Si vedono anche due canne fumarie esterne, aggettanti alla polesana, che terminano con due comignoli lavorati in pietra e con la stessa forma dei pinnacoli del timpano a sfera, in pietra berica. L’interno comprende un salone centrale che attraversa l’intero complesso (detto portego) e quattro grandi sale ai lati disposti simmetricamente. Il soffitto del salone è a travature regolari di legno alla sansovino.

A metà salone sulla destra, una bella porta ad arco, incorniciata in pietra, ci conduce alle scale in pietra che portano ai piani superiori. Il salone centrale del piano nobile, è pavimentato in parquet posato a spina di pesce probabilmente originale del ‘600 / ‘700.

Le stanze principali sono dotate tutte di caminetto con cornice in pietra berica lavorata con lo stile usuale nel seicento. Il restauro ha conseguito di risanare la villa, salvarla dal degrado e riportarla all’antico splendore mantenendo l’insieme della facciata uguale a quello precedente. Sono stati creati spazi a mansarda nei sottotetti, prima non abitabili, mantenendo il più possibile gli ingombri, altezze e le dimensioni originali per un utilizzo della villa ad attività ricettiva.

Continua a leggere